A Fontevivo la prima edizione di "Fatti più in là-Fontevivo tra le righe"

È un fitto programma quello che sta per essere lanciato nell’ambito della manifestazione “Fatti più in là”, in programma a Fontevivo (PR) il 12 e 13 giugno prossimi.  L’evento, alla sua prima edizione, è patrocinato dal Comune di Fontevivo in collaborazione con la casa editrice "PAV edizioni", e fa parte del progetto “Fontevivo Terra di Rinascimento”, inserito nel programma di Parma 2020-2021. 

La manifestazione “Fatti più in là – Fontevivo tra le righe”, si propone di promuovere cultura e letteratura, quando per cultura si intende non solo quella legata alla scrittura, protagonista assoluta dell’evento, ma anche quella inerente alla scoperta e alla fruizione del patrimonio storico-culturale del comune di Fontevivo, attraverso le testimonianze antiche presenti sul territorio. Connubio, che si materializza attraverso la visita guidata ai monumenti storici comunali, organizzata dall’Ufficio Turistico di Fontevivo e inserita all’interno della manifestazione con la finalità di ornare con un'adeguata cornice la manifestazione ormai sulla linea di partenza. 

L'evento si propone altresì anche l’obiettivo di creare un ponte di collegamento tra bambini - soprattutto i più piccoli - e la lettura, attraverso un approccio informale e nelle modalità più idonee, atte a stimolare in maniera spontanea e naturale il loro interesse verso i libri. E proprio in questa direzione, subito dopo la visita guidata che apre questa due giorni letteraria, il testimone passerà al “Treno di libri”, appuntamento che prevede la partecipazione attiva di bambini e ragazzi, i quali verranno accolti nel parco adiacente l’Abbazia per un pomeriggio all’insegna della lettura e del divertimento.  L’iniziativa è organizzata grazie alla preziosa collaborazione della Biblioteca Comunale di Fontevivo “Vanda Negri” e a quella della Biblioteca Comunale di Fontanellato “Giannina Bocchi”. 

Vi sarà poi uno spazio dedicato alle premiazioni dei concorsi letterari “Fontevivo nella storia”, riservato agli alunni delle scuole medie locali e “Un personaggio storico di Fontevivo tra fantasia e realtà", riservato agli adulti e le cui opere partecipanti, sono state inserite in un’antologia che PAV Edizioni presenterà contestualmente alla premiazione e che sarà disponibile per coloro che volessero acquistarla.

Come detto, sarà un evento quindi all’insegna della letteratura nella quale ci sarà anche uno spazio  dedicato alle presentazioni di novità fresche di stampa ma non solo, pubblicate da PAV Edizioni e che abbracceranno vari generi letterari compresa la poesia. Molti saranno infatti gli autori, giunti dall’intera penisola, a esporre le proprie opere e pronti a dialogare con gli appassionati di lettura, i quali potranno acquistare i loro libri esposti negli stand che rimarranno aperti durante la mattinata di domenica 13 giugno in via Roma del comune di Fontevivo.

In questo quadro, Aurora Di Giuseppe, coordinatore editoriale della PAV, ha precisato che ad ogni acquisto dagli stand corrisponderà un omaggio costituito da un altro libro a scelta tra quelli presenti sul tavolo “Mondo PAV”. Come dire: la lettura raddoppia quando cresce l’interesse per la conoscenza.  

Doveroso specificare che l'evento "Fatti più in là – Fontevivo tra le righe" è reso possibile grazie al supporto e alla collaborazione del Comune di Fontevivo, dalla PAV Edizioni nelle cui file,  milita anche l’autrice e giornalista appartenente alla comunità di Fontevivo Anna Celenta, nonché dalle Associazioni locali coinvolte.

Superfluo infine evidenziare che manifestazioni di questo genere rappresentano il cuore pulsante di una società che vuole riavvicinarsi alla lettura, e che grazie a eventi di questo genere potrà dare voce una maggiore capacità critica nei confronti delle nuove generazioni di scrittori e di poeti.


1 commento:

Pagine